agripublici

Agri Publici inter Montes

Abitudini quotidiane di una fiorente comunità rustica romana

La mostra dal titolo Agri publici inter montes si inserisce nel progetto regionale Archeopolis, e ci fa scoprire quelle che furono le vicende e le abitudini quotidiane di una fiorente comunità rustica romana tra le alture e le valli dei fiumi Uso e Rubicone. A San Giovanni e nel suo territorio sono esistiti diversi insediamenti, ovvero delle villae romane costituite da case rustiche molto attive e indipendenti dal punto di vista produttivo.
Dunque la mostra toccherà temi tipici del mondo romano, ma anche aspetti molto suggestivi, legati ad esempio alla produzione di ceramica e di materiale da costruzione, alla vita che si svolgeva nelle tipiche abitazioni rustiche, al rito funerario e alla commemorazione dei defunti, all’uso degli strumenti della pesatura, e poi la monetazione ed altre peculiarità della vita quotidiana. Si pensi per esempio alle semplici lucerne di terracotta oggetti apparentemente assai semplici dal punto di vista pratico e funzionale, ma che in realtà rivestivano un grande significato simbolico e ideologico: gli innamorati, infatti, le utilizzavano per farsene dono, specialmente durante le belle notti di luna piena.
La mostra Agri publici inter montes potrà essere visitata gratuitamente da venerdì 23 a domenica 25 settembre nei seguenti orari: mattina 9,30 – 12,00; pomeriggio 15,00 – 18,00.
Dopo il Museo si potranno visitare anche gli scavi archeologici dell’antica Pieve bizantina, che è situata ai piedi del castello di San Giovanni.

torna su